Divorce  baby, divorce 

After six long years, the fifteen times grammy winner herself is finally back with her fourth album. 

She announced her comeback in her usual mysterious style, via a black and white video of herself inserting a cassette into a cars radio. So, while we all wait together for the big release, lets spill the tea on what we know about this album so far. 

Adele is going to make her return into the music industry on november 19th, with ‘30’ that sticks to her usual theme. In fact, her previous albums are ‘19’ ‘21’ and ‘25’. This decision will seem strange to some of the more diehard fans, because the songtress have affirmed many times, that she believes in triologies, and lead on to the idea that the next album would be called “Adele”. We can assume that this change of heart is caused by the fact that her 30th year on this earth, as she stated in many interviews, was her hardest, also due to her divorce to her long time partner, Simon Konecki, with whom she has a son. This album is diffrent, though, because it doesn’t center around cheating and lying men, it doesn’t seem to make anyone the villan. As we can tell by the lead song of the album, the focus is on falling out of a youthful love, on finding oneself and learning to love what you become… We cannot wait for it, can you? 

Dopo sei lunghi anni, Adele sta per ritornare sul mercato musicale con il suo quarto album. 

Ha annunciato questo ritorno nella sua solita maniera misteriosa, tramite un video in bianco e nero di lei che mette una cassetta nella radio della macchina. Mentre aspettiamo tutti il lancio, ricapitoliamo ciò che sappiamo su quest’album. Adele farà il suo ritorno nell’industria musicale il 19 novembre con ‘30’, un nome sulla linea dei suoi album precedenti ‘19’ ‘21’ e ‘25’ questa scelta sorprenderà alcuni fan poiché la cantautrice ha affermato molteplici volte di credere alle trilogie, avendo addirittura fatto credere che il prossimo album si sarebbe semplicemente chiamato ‘Adele’. Possiamo assumere che ha cambiato idea sul nome da dare alla nuova raccolta perché, come ha dichiarato in varie interviste, il suo trentesimo anno di vita per lei è stato il più travagliato, tra molte altre cose, anche per il divorzio dal suo compagno di vita, Simon Konecki, con il quale ha un figlio. Questo album però è diverso da tanti altri album, anche di Adele stessa, perché non si incentra su un uomo che tradisce e mente, non rende nessuno il ‘cattivo’ su cui scaricare le colpe, si parla di un amore che finisce lentamente, la forza di ritrovare sé stessi e imparare ad amare ciò che si è diventati… Noi non vediamo l’ora, voi?  

Sharon Gulino, 3BL   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.