Buongiorno a tutti legnanini e legnanine! Come state?

Personalmente, fortunatamente, non sono ancora esaurita, perciò direi che va tutto a gonfie vele.

Inoltre, da un mesetto ormai, ho un motivo in più per non mollare gli studi qui ed ora e finire l’anno. Infatti, non so grazie a quale divinità scesa dal cielo, l’otto febbraio scorso sono riuscita a prendere un biglietto per il concerto di uno dei cantanti più amati degli ultimi mesi: BLANCO.

Ma chi è Blanco?

(Spero sappiate dare almeno una risposta concisa, ma in caso contrario… correte a farvi un po’ di cultura musicale!)

Riccardo Fabbriconi, in arte Blanco, è nato a Brescia il 10 febbraio 2003. È un cantautore italiano divenuto famoso grazie a pezzi come “La canzone nostra” e “Mi fai impazzire”, uscite rispettivamente a gennaio e a giugno del 2021, e che sono diventate vere e proprie hit. Il 10 settembre 2021 ha poi pubblicato il suo primo e, per ora, unico album “Blu celeste”, certificato sia disco d’oro che disco di platino. Ovviamente bisogna ricordare ”Brividi”: l’ultimo singolo uscito, che vede anche la partecipazione Mahmood, con il quale i due giovani artisti hanno sbalordito tutta Italia vincendo la 72 ͣ  edizione del Festival di Sanremo, aggiudicandosi la possibilità di rappresentare la canzone italiana all’Eurovision Song Contest 2022 di Torino.

Ma cosa faceva Blanco prima di raggiungere la fama che ha oggi?

Non molti di voi lo sapranno, ma il giovane cantante non studia più. Ha frequentato prima un istituto tecnico grafico, e poi la scuola per parrucchieri. Come ricorda lui però, quest’ultima scelta è stata dovuta solo alla presenza di molte ragazze nel complesso scolastico; infatti, ha dichiarato di essere assolutamente negato nell’usare le forbici!

Da aprile sarà impegnato ad esibirsi in numerosi concerti. Le date dopo la prima uscita sono state triplicate e, nonostante ciò, sono ancora moltissimi i ragazzi e le ragazze che “rosicano” e che invidiano quegli amici odiosi che sono riusciti ad aggiudicarsi dei biglietti.

In my opinion, un ragazzo con qualche anno in più di me, che ha fatto della sua passione la sua carriera, è un grande esempio da seguire e da cui molti possono prendere spunto. E voi? Cosa ne pensate?

Elisa Caimi 2CE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.