1. Bangkok – Tailandia (22,78 mln)

Un monumento che non si può non visitare a Bangkok è il ”Grande palazzo reale”. Si trova sulla sponda del fiume Chao Phraya ed è circondato da un muro lungo 1,9 km. È stato costruito nel 1782, quando Bangkok è diventata capitale del Paese. L’intero complesso comprende oltre 100 edifici, palazzi e padiglioni.  

Un altro luogo che si può visitare è il “monte d’oro”, che permetterà di vedere l’intera città di Bangkok. Lungo il percorso per arrivare a destinazione, si trovano statue e fontane, ma anche alcuni gong che si possono suonare per attirare a sé, a propria scelta, fortuna, amore o speranza. 

2. Parigi – Francia (19,10 mln) 

Parigi è un’altra delle mete più scelte dai turisti. Uno dei must di Parigi è sicuramente la “Tour Eiffel”, nata per l’esposizione universale nel 1889. La torre prende il nome dal suo ideatore e progettista, Gustave Eiffel. Nonostante ora sia famosissima in tutto il mondo, durante la sua costruzione non ricevette commenti positivi, al punto da essere nominata “scheletro sgraziato” o “candeliere vuoto”.  

Per chi ama lo shopping, invece, è consigliata una passeggiata sugli Champs Elysées. Si dividono in due parti: la prima è caratterizzata da 4 ristoranti, due teatri e un padiglione dedicato allo spettacolo, mentre la seconda è dedicata a negozi e ristoranti. 

3. Londra- Regno Unito (15,93 mln)

Un’attrazione da provare a Londra è il traghetto sul fiume Tamigi da cui si potranno vedere il London Eye, il Big Ben, il palazzo di Westminster, emblema della democrazia in tutto il mondo, e infine il Tower Bridge. Se i lettori sono anche appassionati di storia, il museo di storia naturale è il luogo giusto. È un museo in stile gotico con una collezione di più di 70 milioni di reperti, il che lo rende uno dei musei più importanti al mondo. Molto famoso è anche il museo delle cere, che ha tantissime figure di personaggi importanti dello sport, della musica, del cinema e della famiglia reale. 

4. Dubai- Emirati Arabi (15,93 mln)

Se si è amanti delle avventure, un’escursione fattibile è trascorrere una giornata nel deserto per ammirare le spettacolari dune di sabbia del deserto arabico: si sale a bordo di un fuoristrada e si parte! Ci sono anche alcune attività che si possono fare nel deserto: molti, ad esempio, si cimentano nel “sand boarding”, sport simile allo snowboard ma praticato sulla spiaggia. Per stupire i turist,  a Dubai è stato costruito un piccolo arcipelago artificiale di Palm Jumeirah, composto da piccoli isolotti che dall’alto formano una palma. La parte più interessante si trova sulla punta, ad Atlantis, con il tesoro di lusso dell’arcipelago che ha un parco di giochi d’acqua, Aquaventure Water, e un acquario, The Lost Chambers Acquarium, che espone molte specie di animali marini. 

6. Singapore (14,67)

Un’attrazione da provare a Singapore è sicuramente la piscina a sfioro che si affaccia su questa città.  

Per poter entrare, bisogna essere clienti dell’hotel Marina Bay Sands, ma avendo così tante camere, spesso alcune sono in offerta e per un prezzo accettabile si può dormire qui e fare un bagno con vista Singapore. 

Un quartiere da visitare è Little India. Colori ovunque, musica indiana nell’aria, incenso speziato e bancarelle di oggetti luccicanti. 

Culture e religioni a Singapore si intersecano e si intrecciano: induisti, musulmani, cinesi, malesi, tutti insieme, divisi da poche strade. 

6. Kuala Lumpur – Malesia (13,79 mln) 

Le Petronas Towers, le torri gemelle, sono un simbolo di Kuala Lumpur. Se si vogliono ammirare con la visuale migliore, bisogna andare al KLCC Park, un giardino di 50 acri intorno al lussuoso centro commerciale Suria Mall KLCC. Indipendentemente da questo, il KLCC Park è anche un ottimo posto per passeggiare, specialmente nel pomeriggio, quando tutti sono fuori a godersi le cascate, i laghi e le vasche d’acqua sparse nel parco. 

7. New York – USA (13,60 mln) 

Tra i simboli della metropoli, c’è la Statua della Libertà, situata nell’entrata del porto sul fiume Hudson. La statua della libertà fu un dono dei francesi agli statunitensi e fu anch’essa progettata da Gustave Eiffel.  

Se conoscete invece Gossip Girl, bisogna visitare Grand Central, la stazione dei treni della prima puntata. Un altro luogo famoso della serie è il Lotte New York Palace, dove alloggiava Chuck Bass.  

Se si vuole osservare New York dall’alto, oltre che salire sull’Empire State Building, ci si può anche affacciare dall’Edge, inaugurato nel 2020, che con la sua terrazza dal pavimento trasparente, offre una vista mozzafiato, oltre che un’esperienza da brivido! 

Ah, piccola nota: nella classifica, la prima città italiana è la nostra vivace Milano, che sta al 16° posto! 

Visualizza immagine di origine

Giorgia Quarticelli 1CE 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.