Di solito il Natale, si passa in famiglia, guardando film: specialmente quest’anno, dove siamo costretti a rimanere a casa, tendiamo ad accedere sempre più di frequente Netflix. Un problema che sorge naturale, però, è cosa guardare: tutti ormai conosciamo le battute a memoria di film come “il Grinch: qui potrete infatti trovare una lista di film nuovi e non scontati. 

10. 12 regali di Natale 

L’ultimo classificato è “12 regali di Natale”. Questo film lo consigliamo principalmente a coloro che amano i film classici natalizi. La protagonista è Anna (interpretata da Katrina Law) ragazza che adora dipingere e molte volte ha provato a far entrare le sue opere in una mostra, senza mai riuscirci. La protagonista abita insieme alla sorella, Marie, che paga le bollette essendo l’unica delle sorelle che lavora quindi Anna per aiutarla decide di iniziare a lavorare come aiutante per comprare i regali di Natale per Marc, uomo in carriera (interpretato da Aaron O’Connell). All’inizio non si trovano molto bene, ma secondo voi potrà nascere qualcosa fra i due? 

9. “Qualcuno salvi il Natale” 

Il penultimo classificato è “Qualcuno salvi il Natale”. Teddy Pierce è un ragazzo che vive con la sorella Kate e la madre Claire; in seguito alla morte del padre, il ragazzo non crede più all’esistenza di Babbo Natale. La sera della Vigilia, Kate e Teddy restano soli. Kate, guardando una videocassetta di uno dei precedenti natali passati in famiglia, decide insieme a Teddy di riprendere con la videocamera Babbo Natale. La stessa sera, dopo averlo visto, si intrufolano nella sua slitta, che erroneamente danneggiano. Babbo Natale dovrà quindi, assieme a Teddy e Kate, salvare il Natale. Attraverso una serie di avvenimenti divertenti e una corsa contro il tempo, riusciranno i ragazzi a rimediare al loro errore, grazie anche all’aiuto di una persona davvero speciale come Babbo Natale? 

8. “Qualcuno salvi il Natale 2” 

All’ottavo posto abbiamo “Qualcuno salvi il Natale 2”. Dopo le vicende narrate nel primo film, Kate è ormai diventata adolescente ed è triste a causa della nuova relazione della madre. Per fuggire da tutto, la ragazza decide così di andarsene dal luogo paradisiaco nel quale sta trascorrendo le vacanze natalizie, ma deve fare i conti con un elfo dalle sembianze umane che ha cattive intenzioni, dato che intende cancellare il Natale. Per fare in modo che il suo sogno diventi realtà, con uno strategemma la ragazza verrà catapultata direttamente al polo nord, dove incontrerà ancora una volta Babbo Natale. Vecchi amici e nuove avventure renderanno la storia piu interessante; toccherà ancora una volta ai due precedenti protagonisti del film salvare il Natale. 

7. “Just another Christmas” 

Al settimo in classifica troviamo “Just another Christmas”: si tratta di una commedia natalizia brasiliana uscita nel 2020, diretta da Roberto Santucci. Nel 2010 un uomo di nome Jorge, che è nato a Natale e odia festeggiare il suo compleanno, si sveglia la vigilia di Natale per prepararsi all’ormai imminente festa. Dopo aver bruscamente parlato male di suo cognato, il quale da molti anni non proferisce una singola parola, Jorge viene informato dal suo stesso cognato che imparerà il vero significato del Natale. Quella stessa notte, sua moglie Laura dice a Jorge di vestirsi da Babbo Natale e di salire sul tetto per fingersi Babbo Natale e intrattenere così i bambini. Per caso, Jorge cade dal tetto e perde i sensi. Inizierà così un loop continuo per il protagonista, il quale continuerà ad avere coscienza di ciò che gli succede soltanto il giorno di Natale, mentre tutto il resto dell’anno non si ricorderà di nulla, in quanto sarà come se fosse in coma e un’altra persona con un altro carattere stesse vivendo la sua vita. 

A mio parere si tratta di un fim che fa ridere ma anche riflettere, siccome offre degli spunti davvero comici, ma altri altrettanto tristi. 

6. “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York” 

Al sesto posto “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”. Si tratta del sequel del film al numero 5 della classifica, e parla ancora delle vicende di Kevin McCallister, il quale questa volta si trova a NY dopo che non riesce a salire su un volo con la madre. Il film gira attorno a un grosso colpo messo in atto dai due ladri protagonisti del primo film, ma ancora una volta il ragazzino darà del filo da torcere ai due tramite le sue trappole. 

5. “Mamma ho perso l’aereo” 

A metà classifica c’è “Mamma ho perso l’aereo”. “Kevinnnnnn!” urla la mamma quando si rende conto di essere partita sull’aereo senza il figlio; da quel momento inizia l’avventura del piccolo contro i ladri che cercano di rubare in casa sua. Anche se l’abbiamo visto e rivisto, questo film non passa mai moda e non smette mai di strapparci un sorriso. 

4. “Christmas in Wonderland 

Un gradino sotto il podio troviamo “Christmas in Wonderland. Il film parla di una ragazza che intraprende una carriera come segretaria di un’organizzatrice di mostre a New York. La protagonista però decide di trasferirsi nella Grande Mela per diventare una pittrice. Un giorno le viene chiesto dalla sorella di curare i suoi figli per un weekend, così torna nella sua città natale dove ha passato la sua infanzia e l’adolescenza. Lì rinasce la sua passione per il disegno grazie all’aiuto che darà a un vecchio amico con le decorazioni natalizie per il ballo di fine anno del liceo locale. Lavorando con lui le tornano in mente vecchi ricordi e nasce un forte sentimento nei confronti del ragazzo che sa non potranno durare dato che deve tornare a New York. Come finirà la loro storia? 

3. Holidate 

Il bronzo va a Holidate. Anche se non si tratta di un film del tutto natalizio, iniziando nel giorno di Natale di un anno e finendo nella stessa giornata dell’anno successivo, è secondo noi molto bello. Su Netflix viene riportato il divieto di visione ai minori di quattordici anni, ma nonostante ciò lo proponiamo per due motivi: il primo è che, trovandoci in una scuola superiore, quasi sicuramente abbiamo tutti più di tredici anni; il secondo, invece, è che a penso sia stato vietato a quella fascia di età visti alcuni termini volgari. I protagonisti sono Sloane (interpretata da Emma Roberts) e Jackson (interpretato da Luke Bracey). Sloane è l’unica in famiglia ad essere single, al contrario di Jackson che si è lasciato dopo un avvenimento imbarazzante avvenuto a Natale di fronte ai genitori della sua fidanzata. I due si incontrano in un centro commerciale e Jackson propone di diventare festamici, cioè due amici che si accompagnano alle feste tenute in onore di ricorrenze così che Sloane con la sua famiglia non si senta più a disagio e Jackson non sia solo. Ma lo stare insieme a tutte le feste creerà qualche legame tra loro? 

2. “Il Primo Natale” 

Invece l’argento lo vince “Il Primo Natale”, del mitico duo tutto itliano Ficarra e Picone. Questo film è in onda su Sky ed è un film comico ma originale e diverso dagli altri tipici cinepanettoni italiani. Il sacerdote Valentino e il ladro Salvo vengono catapultati indietro nel tempo all’anno 0, data di nascita di Gesù, i due però dovranno superare varie difficoltà per poter tornare nel 2019, anno in cui è ambientato il film. 

1. “Midnight at the Magnolia” 

Con la medaglia d’oro troviamo “Midnight at the Magnolia. Questo film parla di due migliori amici: Maggie (Natalie Hall) e Jack (Evan Williams). I due lavorano insieme in un programma radiofonico e per conquistare un posto di lavoro in una radio nazionale, dovranno tenere un party dove presenteranno i loro fidanzati alle rispettive famiglie; i due però vengono lasciati il giorno del grande evento, quindi, per risolvere la situazione, Jack propone a Maggie di fingere una relazione tra loro due, così da non non dover cancellare il party e permettere agli ascolti di andare alle stelle, dal momento che molti loro fans vorrebbero vederli insieme. Siccome i due dovranno passare molto tempo assieme, vedremo nascere tra loro un sentimento più forte dell’amicizia? 

                                    Lara Pirotta 1DL e Nicholas Ninno 4BL 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.