Aka “Per favore, qualcuno scongeli Michael Bublè in un mese dell’anno che non sia dicembre” 

Merry Christmas, cari lettori!  

Che dire, dopo un lunghissimo anno trascorso fra tragedie indescrivibili e discutibili velleità rivoluzionarie (Caro Babbo Natale, potresti far trovare ai no-mask un nuovo set di neuroni, sotto l’albero?), ci meritiamo decisamente tutti un po’ di spensieratezza. 

E cosa urla più “merryness” di una bella compilation di canzoni di Natale

Quindi, eccoci qua! 

Attenzione, però: come avete potuto dedurre dal titolo di questo articolo, abbiamo optato per una lista di brani che potrebbe risultarvi “nuova”, evitando dunque di scomodare i soliti mostri sacri della musica natalizia, che potete tranquillamente trovare in una qualsiasi playlist di Spotify (e nei negozi, e alla radio, e nelle pubblicità, e in ogni fibra dello spaziotempo). 

Enjoy! 

♪ Christmas in Hollis – Run DMC  

Se siete appassionati di rap e non avete idea di chi siano stati i Run DMC, filate subito a recuperarli.  

Questo trio newyorkese, formatosi nel 1983 e scioltosi nel 2002 (in tragiche circostanze, ma è Natale e perciò sorvoliamo) fu il primo gruppo hip hop a vincere un disco di platino e a ricevere una nomination per i Grammy Awards. Hanno le loro impronte digitali sulla Hollywood Boulevard e nel 2009 furono introdotti nella Rock and Roll Walk of Fame (con un bellissimo discorso pronunciato da Eminem). 

Christmas in Hollis è del 1987 e fa riferimento a Hollis, quartiere del Queens in cui sono cresciuti i Run DMC. Un cocktail di hip-hop old school ed euforia natalizia che nella scena statunitense è tuttora considerato piuttosto iconico. Non vorremo mica essere da meno, no?  

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=OR07r0ZMFb8 

♪ Wonderful Christmastime – Paul McCartney 

Wonderful Christmastime è una canzone scritta dal cantante rock Paul McCartney e accreditata ai Wings, 

gruppo musicale di cui faceva parte, pubblicata in occasione del Natale 1979. 

Paul McCartney è un cantautore nato il 18 giugno 1942 a Liverpool, diventato famoso per aver fatto parte della band The Beatles (e successivamente dei Wings) come bassista. 

La canzone in questione è diventata un vero e classico natalizio e sono state create molte cover e remix; gli esempi più importanti sono Diana Ross nel 1994, Martin Sheen nel 2001 e il remix del 2002 ideato dai Jump5. Insomma, questa canzone, nonostante oggi non sia molto conosciuta, all’epoca aveva fatto un vero e proprio successo, segnando la storia della musica. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=94Ye-3C1FC8 

♪ Natale allo zenzero – Elio e le Storie Tese 

Tutti che cantano di Babbo Natale, dei regali, del fare i bravi bambini, della gentilezza, della solidarietà, del valore dei buoni sentimenti eccetera eccetera. Ma vogliamo parlare del cibo

Ovviamente a nessuno sarebbe mai potuta venire un’idea del genere, se non agli Elii. Gruppo milanese formatosi nel 1980 e scioltosi nel 2018, sono diventati famosi a livello nazionale solo nel 1996 per aver partecipato a Sanremo (e te pareva) con la celeberrima La Terra dei Cachi e sono tuttora ben noti per il contrasto fra le strumentalità impegnate dei loro brani e la demenzialità dei testi (oltre che per avere il frontman con le sopracciglia più folte di tutta la storia della musica, sia chiaro).  

E così, eccola qui, la loro canzone natalizia: un inno allo zenzero, totalmente nonsense, della durata di quattro minuti e mezzo. Sublime.   

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=8QTyGXGhNqo 

♪ Driving Home for Christmas – Chris Rea 

Driving home for Christmas è una canzone pop natalizia, scritta nel 1986 da Chris Rea, pubblicata come singolo e in seguito inclusa nel suo album New Light Through Old Windows nel 1988. In particolare, questa canzone ebbe un grande successo in Norvegia. 

Chris Rea è un importante cantante di origini italiane nato negli anni ‘50. La su carriera iniziò negli anni ‘70 con la sua band, Magdalene, e nel 1975 vinse un importante concorso che lo portò al successo. 

Chris Rea scrisse Driving home for Christmas in macchina, durante un giorno di traffico causato dalla neve, movimentando così quel lungo viaggio.   

Il suo intento principale era quello di trasmettere la canzone a Van Morrison, ma purtroppo non ci riuscì e la fece pubblicare come un semplice singolo. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=DDt3u2Ev1cI 

♪ Don’t Shoot Me Santa – The Killers 

Tutti, da bambini, abbiamo imparato a conoscere Babbo Natale come un benevolo signore vestito di rosso che porta dei regali se si è stati dei bravi bambini e del carbone se invece si è stati monelli. In ogni caso, però, è un signore che non farebbe male neanche a una mosca. 

Quindi, sentire suddetto signore urlare “Ho un proiettile nella mia pistola!” potrebbe lasciare un tantino sconcertati – ma evidentemente, i Killers non sono della stessa idea. 

Formatasi a Las Vegas nel 2001, questa è attualmente una delle band post-grunge più importanti della scena rock (“post-grunge” da un punto di vista più storico che musicale, essendo le loro influenze principali Oasis, U2, Queen e David Bowie). Fra i brani più celebri, ricordiamo Mr. BrightsideSomebody Told MeWhen We Were Young e Human

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=cglLJJ0Czo8 

♪ Someday at Christmas – Stevie Wonder & Andra Day  

Someday at Christmas è la title track di un album pubblicato da Stevie Wonder nel 1967, composto da 12 canzoni. La prima versione uscita non ebbe molto successo, ma vi furono molte cover che riportarono il brano alla ribalta, come quella dei Jackson 5. 

Una cover molto importante fu quella di Stevie Wonder e Andra Day, pubblicata nel 2015. 

Stevie Wonder è un cantautore nato il 13 maggio 1950. È considerato uno tra gli artisti e compositori più innovativi e geniali al mondo. Inoltre, rinnovò la storia del linguaggio della black music (jazz, funk, gospel, spiritual ecc.) 

Andra Day è una cantante nata a Spokane il 30 dicembre 1984. Debuttò nel 2016 con il suo album con il brano Rise Up e con la candidatura ai Grammy Awards. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=MaA7B9cu4kU 

♪ Must be Santa – Bob Dylan 

“Ah, Bob Dylan”, penserete voi, “allora sarà una canzone orecchiabile e sottilmente commovente che esorta alla pace nel mondo e alla solidarietà”. 

Effettivamente, come non biasimarvi? Stiamo parlando di un artista da sempre associato a tematiche di questo tipo. La sua, oltre a essere stata una rivoluzione musicale da un punto di vista melodico (è colui che ha inventato il folk-rock e creato la figura del cantautore contemporaneo), lo è stata anche da un punto di vista testuale: basti pensare alle sue canzoni di protesta più famose, come A Hard Rain’s a-Gonna FallThe Times They Are a-Changing Knocking on Heaven’s Door.  

Be’, il brano che vi consigliamo non è niente di tutto ciò.  

Must be Santa è in realtà un’allegra canzoncina che descrive le caratteristiche di Babbo Natale, scritta nel 1960 da Hal Moore e Bill Fredericks. E Dylan la rivisita in maniera del tutto atipica rispetto al suo stile. Dite quindi addio a chitarre acustiche e sound melodici, e date il benvenuto a fisarmoniche, ritmi incalzanti (per usare un eufemismo) e altre belle cose che potreste cantare quando siete ubriachi. 

Però a Natale ci sta tutto (e ve lo dice un’astemia). 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=a8qE6WQmNus 

♪ Snow Candy – Starship Planet 

Un grande genere musicale che si sta affermando in questi anni è il k-pop; negli ultimi anni, questo genere musicale sta iniziando a portare delle canzoni apposite per il periodo natalizio. Un esempio particolare è Snow Candy, una canzone teen pubblicata nel 2014 da K.Will, Sistar e Boyfriend. Questi artisti sudcoreani formarono un grande gruppo chiamato Starship Planet. 

K.Will è un cantante solista nato il 30 dicembre 1981, che esordì nel 2006 con il singolo Dream; Sistar fu una band che si formò nel 2010 e si sciolse nel 2017 (gli ex-membri continuarono la loro carriera come soliste); Boyfriend fu una band che si formò nel 2011, debuttando il 26 maggio dello stesso anno con il singolo Boyfriend, e si sciolse nel 2019. 

Snow Candy è una canzone è una canzone dolce e soffice che accoglie il vero spirito natalizio. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=oy8Sjv-vLr8 

♪ Natalios – Calcutta 

Siamo soliti ricordare il Natale come un momento di condivisione, di festeggiamenti e di allegria; tuttavia, purtroppo, non per tutti è così, come ci racconta, giustamente, Calcutta.  

Due parole sull’artista in questione, per chi non dovesse conoscerlo: classe 1989, nel 2012 pubblica il suo disco d’esordio, Forse…, ottiene un buon successo nel 2015 con Mainstream e lo raggiunge la piena notorietà intorno al 2018, con Evergreen, conquistandosi di fatto il titolo di esponente principale di questo nuovo genere che è la musica itpop (se la chiamate indie mi arrabbio). 

Piaccia o non piaccia, è innegabile che abbia uno stile chiaramente distinguibile: voce e chitarra acustica o tastiera in primo piano, con sprazzi occasionali di synth e di percussioni, testi che descrivono situazioni-tipo, malinconia quanto basta a condire il tutto.  

Natalios è uno dei suoi primi lavori, in quanto risalente al 2013, ed esprime il punto di vista di una persona che, per motivi a noi ignoti, si ritrova a dover passare il Natale in solitaria. No, non è una canzone felice. Ma è amaramente bella. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=kbZGExT747E 

♪ The Christmas Song – Shawn Mendes & Camilla Cabello 

The Christmas Song è una grande classico uscito negli anni ‘60, replicato da molti artisti nel corso degli anni. Un esempio sono Shawn Mendes e Camilla Cabello, che hanno fatto uscire la loro versione proprio giorni fa; un videoclip molto semplice che ritrae il loro Natale in famiglia. Il brano è per una raccolta fondi: i primi 100.000 dollari ricavati dal videoclip verranno donati all’ente Feeding America. 

Shawn Mendes è un cantautore canadese nato l’8 agosto 1998. Divenne conosciuto nel 2013 grazie ad alcune cover e adesso è tra uno degli artisti pop più ascoltati; Camilla Cabello è una cantautrice cubana naturalizzata statunitense, nata nel 1997. Divenne conosciuta nel 2012 con la sua partecipazione ad XFactor USA e debuttò con il suo album Havana nel 2018. 

Ascoltate qui il brano: https://www.youtube.com/watch?v=aBTH6D0UL-Q 

That’s all, folks. 

Questi sono solo degli esempi di canzoni che potreste non conoscere, ma ce ne sono sicuramente tante altre che non avete mai sentito e che potrebbero essere molto belle e sottovalutate. Quindi, che aspettate? Correte ad ascoltarle!  

E ancora Buon Natale

♪ Alice Bagli, 3ªAC 

♪ Beatrice Bisanti, 1ªCE 

2 pensiero su “10 canzoni di Natale che potresti non conoscere”
  1. Wow that was strange. I just wrote an very long comment but
    after I clicked submit my comment didn’t appear. Grrrr…
    well I’m not writing all that over again. Anyhow, just wanted to
    say fantastic blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *